Al calare del sipario

È maggio, fuori piove e ho la punta del naso infreddolita, ma guardando fuori penso a noi. Noi che fino a pochi mesi fa nemmeno ci conoscevamo. Noi, quelli del management artistico. Penso a tutti gli aneddoti nati dalle incomprensioni e dal chiazzare di caratteri e personalità estremamente diversi e penso a tutte le risate e a tutte le espressioni che giorno dopo giorno si sono alternate e hanno stropicciato i nostri visi liberandoci, per pochi istanti, da quelle maschere che tutte le mattine ci sentiamo in dovere di indossare.

Oggi però ancora -e nonostante tutto- siamo giunti alla fine. Non è certo la prima volta che succede eppure ad ogni capolinea la sensazione si ripropone ed io ancora dentro di me non so se sia positiva o no. Un po’ come la pioggia che porta con se malinconia e ispirazione, allo stesso modo la fine ci lascia con sensazioni tra loro contrastanti.  Purtroppo non sono brava con le parole ma datemi tempo per chiarire quello che ogni giorno di più occupa spazio nei miei pensieri. Abbiamo da un lato la soddisfazione di aver raggiunto l’obbiettivo o semplicemente del notare sconosciuti sorridere o reagire in qualsivoglia modo al prodotto di tanti brainstorming e lavoro. Dall’altro la consapevolezza di essere giunti alla fine e una paura che si fa strada in sottofondo.

Ma cosa è che temo? la fine in quanto tale o il cambiamento che essa porta con se. È un pensiero che mi fa star sveglia la notte, ma riflettendo ho capito che forse il punto è proprio questo: cambiare. E si cambia solo compiendo delle scelte, siano esse giuste o sbagliate.

Oggi è arrivato il momento di tirare le fila della situazione, la quiete dopo la tempesta che è stata la settimana precedente alla restituzione; si ha finalmente il tempo di fermarsi e  riflettere su ciò che è passato e vi dirò che al solo pensiero mi si stringe il cuore, ma so che qualcosa in me è cambiato e so che questi giorni non verranno dimenticati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...